Follow by Email

martedì 4 settembre 2012

Nella mia testa ci deve essere qualcosa che non va. A volte, abbastanza spesso, le cose semplici mi risultano difficili, più difficili anche dlele cose "etichettate" difficili.
Un esempio. Forse l'ho già scritto ma eventualmente mi ripeto, a me piaccione la parole crociate precisamente quelle della Domenica Quiz, e i vari giochi sono definiti per grado di difficoltà, cioè i più difficili hanno 5, a volte 6, raramente 7 punti, quelli da 4 dovrebbero essere più risolvibili e sotto i 3 saremmo alle elementari. Bè io i 4 e i 5 li faccio, se non con disinvoltura, abbastanza tranquillamente, mentre ce ne sono un paio da 3 punti che a volte mi fanno "incartare".
Una specie di senso di disorientamento, come quando si percorre un tragitto con la mappa in mano e si sbaglia sempre disorientati.
Lo stesso mi capita con il lavoro ad uncinetto o con Farmville, insomma con cose relativamente semplici... e quando decido di mettere a punto qualcosa è come se cominciassi a guardare le cose alla rovescia, come se la sinistra fosse destra e viceversa.
Forse ho qualche sinapsi ingarbugliata?


Come mai?
Ma succede solo a me?